Mi hanno rubato il Mac

Queste sono parole che non vorremo dire mai. Tuttavia i farabutti ci sono e ci saranno sempre che approfittandosi delle disattenzioni altrui non si fanno alcun problema. Eccoci alla questione. Siamo stati gli ennesimi protagonisti di un furto fatto a nostre spese. Che fare? Bè oltre che ha fare una regolare denuncia alle autorità competenti sarebbe utile dare informazoni aggiuntive per aiutare nel riconoscimento in caso di ritrovamento.

I ragazzi del Tevac hanno da sempre riportato volentieri appelli riguardando furti perpetrati a i loro utenti inserendo luogo, data ed eventuali caretteristiche dell’oggetto rubato. Tuttavia, come se non bastasse, qualcun altro ha voluto migliorare questa “bacheca furti”. Il sito che vi sto per proporre non ha grosse pretese ma si prefigge l’idea di fondo chè quella di lasciare un vostro annuncio nel caso vi abbiano rubato il Mac o nel caso vogliate controllare se il mac che vi stanno vendendo non sia stato rubato.

Il sito, senza troppa fantasia, si chiama MacRubato e dopo la registrazione gratuita è possibile inserire l’annuncio con le caretteristiche del vostro computer.

Si ma quali? Oltre alle generalità riguardanti il furto suggerisco di inerire più informazioni intrinsche della macchina, difficili da modificare come il MacAddres della schede ethernet e l’ID identificativo della macchina stessa.

Reperiamo il MacAddress: Ogni scheda di rete ethernet o wi-fi ha un codice univoco. Per leggerlo basta andare su Preferenze di sistema > Network > scegliere quale scheda ci interessa scoprire il codice seriale e andare alla voce > Ethernet.

Ma Address

Ma mentre il primo è facile cambiare tale codice, quello identificativo della macchina è impossibile [almeno che io sappia]. Andate sul simbolo della mela in alto a sinistra > Informazioni su questo mac > Più informaizioni > Numero seriale.

Numero Seriale

Appuntatevi questi valori e scriveteli magari sulla scatola dove era contenente il computer oppure sul vostro cellulare… oppure potete ricorrere al vecchio foglietto di carta che regolarmente verrà perso!

4 pensieri su “Mi hanno rubato il Mac”

  1. Si lo conosco, ne esiste anche un’altro ma per mia natura è raro che citi programmi o risorse a pagamento. Il funzionamento di questo programma è semplice. Installa dei tool nascosti in grado di registrare ip di navigazione, reti wi-fi vicine e molte altre informazioni che vengono poi spedite ai server centrali del programma, dove l’utente derubato può così indirizzare le forze dell’ordine al ritrovamento della refurtiva e cattura del ladro. Per quanto mi riguarda i prezzi sono ancora un po altini e a livello concettuale questo sistema è un po troppo lesivo nei confronti della mia privacy. Inoltre non so quanto questi programmi siano applicabili. Un utente smaliziato potrrebbe tenere sempre il computer staccato dalla rete, prendere i miei dati salvati sul computer e cancellare tutto il sistema, programmi spia compresi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>