Ecco cosa ci sarà in Windows 7

Dopo il putiferio scoppiato sulla questione Vista Capibility in seno a Windows Vista, alla Microsoft hanno capito che forse per Windows7 le cose dovevano andare diversamente, e così è stato. Tuttavia benché sia più chiaro quali funzioni saranno implementate, c’è da considerare che ancora una volta la Microsoft vuole distinguere i suoi utenti in base al portafoglio. Più saremo disposti a pagare e maggiori sono le funzioni che potremmo usare, un po come quando si compra un’automobile peccato però in questo caso non si possa scegliere SOLO quello che c’interessa. Non voglio comunque discutere sui meriti o difetti di questa strategia, loro vogliono fare miliardi e li fanno purtroppo.

Detto questo vediamo un’esauriente tabella redatta dal team del DailyTech ricordando che in data odierna non sono ancora noti i prezzi per ogni versione di Windows7 e fare illazioni è una perdita di tempo considerato che le congetture stanno alla verità come Rita Levi-Montalcini sta ai calendari.

Ho tradotto la tabella al volo, quindi abbiate pietà.

Versioni Windows 7 Starter Home Basic Home Premium Professional Enterprise Ultimate
Sales Channels OEM  (Global) Developing
Countries Only
Retail and OEM (Global) Volume License Retail/OEM (Limited)
Supporto 64-Bit No Si Si Si Si Si
Concurrent Applications 3 Infiniti Infiniti Infiniti Infiniti Infiniti
Centro Mobility No Si Si Si Si Si
Funzioni Aero No No Si Si Si Si
Home Groups Solo unione Solo unione Crea/Unisci Crea/Unisci Crea/Unisci Crea/Unisci
Giochi Premium No No Si Si Si Si
Windows
Media Center
No No Si Si Si Si
Windows Touch No No Si Si Si Si
Backup Avanzato
della rete
No No No Si Si Si
Unione Domini No No No Si Si Si
Criptazione
File System
No No No Si Si Si
Group Policy No No No Si Si Si
Location
Aware Printing
No No No Si Si Si
Offline Folders No No No Si Si Si
Presentation Mode No No No Si Si Si
Remote Desktop Host No No No Si Si Si
AppLocker No No No No Si Si
BitLocker No No No No Si Si
Branch Cache No No No No Si Si
Direct Access No No No No Si Si
Enterprise Search No No No No Si Si
MUI Language Packs No No No No Si Si
Virtual
Desktop Interface
No No No No Si Si
Virtual
Hard Disk
Booting
No No No No Si Si
Funzioni
non specificate
No No No No No Si

11 pensieri su “Ecco cosa ci sarà in Windows 7”

  1. Anonimo dov’e’ il tuo nome, email, web site? >:(

    Ora Microsoft corregge il suo stesso signore e padrone: Windows 7 farà la sua comparsa tre anni dopo la distribuzione di Windows Vista al grande pubblico, vale a dire non prima del 30 gennaio 2010.

    Microsoft: “Bill Gates straparla”

  2. … cmq. mi da infinita tristezza vedere che ancora una volta la M$ fa TUTTE queste linee di prodotto per un solo sistema operativo invece di …. concentrarsi SU UNO SOLO E BUONO :(

  3. uhm…mi dispiace che abbiano escluso Bitlocker e AppLocker dalla Professional edition :(

    @Battiz:
    La differenziazione dei SO c’è sempre stata in Windows. Un tempo si chiamavano win95 e windowsNT, poi win98 e Windows 2000 ed erano due prodotti intrinsecamente diversi, con pregi e difetti separati.
    Quando poi con XP sono stati uniti si sono chiamati XP Home e Professional accomunati dalla stessa unica base (NT-Based) riuscendo a mettere insieme (quasi) solo i pregi dei due.
    Con Vista-W7 la cosa continua: il SO è solo uno quello che cambiano sono gli optional. Su Win XP professional avevi 2 soli optional in più (Davide correggimi se sbaglio) che erano la possibilità di autenticazione su Domini e la possibilità di policies avanzate per utenti.
    Su vista gli optionals sono aumentati (shadow copies, Bitlock…) ma comunque il SO è uno.
    Quindi, per concludere, W7 (e anche Vista) è UNO SOLO…che sia anche buono lo vedremo (per ora su W7 leggo solo recensioni entusiastiche anche da chi non è partigiano…)

  4. @kersal: grazie della precisazione

    ma a parte le features, software e abbellimenti varii “sotto il cofano” cosa è cambianto?
    su internet trovo solo altre liste come questa, per non parlare dei video tristissimi su youtube di gente che si cronometra il boot di vista e di win7 e lo confronta per poi gioire per 10 sec di differenza :(

    se ci pensi … tutte quelle feature a chi servono veramente? quanti tra i millanta utenti win le userenno?

    e quanti altri utenti + “esperti” gia’ le usano ma tramite altri programmi dedicati probabilmente migliori e + “navigati” ?

    mentre a quanta millanta gente serve comprare un semplicemente un pc o un notebook che faccia il suo lavoro senza causare ansia, paura, instabilità, baggosità, bosd, virus, frammentazione, rottura dei prematura dei dischi, consumo della batteria spropositato, ecc… ecc…

    e senza spendere una cifra spropositata per comprarsi un macIntel

    mi piacere tanto leggere un giorno che la M$ ha scelto per winXX di abbandonare il suo kernel nt, come l’ntfs come …

    mi piacerebbe anche comprare in un ipermercato un DVD di osx con su scritto “pc compatibile” ;D

    non piacerebbe anche a voi? :D

  5. @Batix:
    Iniziamo col dire che vista *sotto il cofano* è molto diverso da WinXp. La struttura stessa è cambiata. Questo è il motivo per cui la gestazione di Vista durò così tanto, rendendo XP il SO più longevo di casa Microsoft. Ed è per questo che le aspettative per Vista da parte del mondo informatico erano davvero alte e sono state in buona parte deluse creando di fatto questo alone di *fallimento* attorno a Vista. Ma a deludere gli esperti non è stato il progetto in sè bensì la sua realizzazione. Con Win7, che è praticamente un Vista ben ottimizzato, sembrerebbe che MS abbia corretto il tiro (stavolta si leggono solo critiche positive).

    Questa premessa mi è servita per dire che quando si progetta un SO (MS o MAC o *nix) i cambiamenti che l’utente avverte sono solo quelli esteriori mentre in realtà spesso i cambiamenti intrinsechi sono notevoli.

    E adesso andiamo a quello che secondo te si aspetta la gente da un sistema operativo:
    1) “ansia, paura” —> questo è un problema soggettivo e poco legato al SO. Ed è molto legato anche al modo di fare informazione dei giornalisti che vogliono fare sensazionalismo (mi ricordo ancora il titolone “Vista cancella le tue foto!” che si riferiva ad un bug particolarmente difficile da ricreare e che era stato già patchato!
    2) “instabilità” —> Rispetto al passato i s.o. di oggi sono molto più stabili. Oramai le guerre tra i S.O. sono per chi più stabile nel range tra 95% e 100%! E’ ovvio che il 100% è impossibile da raggiungere perchè dipende da troppi fattori legati alla singola macchina (ad esempio: sul mio serverino linux ho scoperto che il fatto che ogni 2 settimane si bloccasse era dovuto al floppy difettoso!! Ma ho bestemmiato tanto prima di provare a sganciarlo!)
    3) baggosità, bosd —> I bug sono in informatica i difetti nel resto delle cose. Mi sa che la perfezione è difficile da trovare. Ad ogni modo ti invito a dirmi un solo BUG che hai trovato tu lavorando quotidianamente con un PC o con un MAC… uno solo, per favore. Non significa che non ci siano, ma che sono legati a particolari condizioni di utilizzo. Ah, è BSOD (blue screen of death, Schermo blu della morte) e l’anno scorso MS ha dimostrato com il 99% dei BSOD su Vista dipendono da HW difettoso o driver mal progettati.
    4) virus —> ahimè i virus sono creati dall’uomo e per questo è difficile che scompaiono. Ti posso dire che
    creare un virus oggi è mille volte più difficile che 10 anni fa! (Davide te lo ricordi il Virus Maker per creare virus da iniettare agli amici??? :D) E soprattutto sfruttano come vulnerabilità proprio l’utente che usa il PC. Ti faccio un esempio: su MAC i casi di virus erano praticamente nulli. Ultimamente stanno crescendo e per infettare la macchina e superare quindi le protezioni intrinseche di MacOSX lasciano che sia l’utente a farlo. In pratica il virus viene appicciato nelle copie pirata dei software più richiesti (come PS4 o iWork) e, spacciandosi per la crack del programma, chiede all’utente di abbassare le difese…il quale ingenuamente lo fa!. Pensi che sia il SO ad averne colpa? Vuoi un SO che sia veggente??
    5) “frammentazione, rottura dei prematura dei dischi,”—-> Ma cosa c’entra questo con i SO ? sono problemi HW. Anzi, ti dirò di più: la rottura prematura dei dischi è un fenomeno FISICO proprio della meccanica quantistica in base alla quale sono realizzati i transistor e che in gergo tecnico si chiama “mortalità infantile”. Detta in parole povere un componente HW è più probabile che si rompa subito che non dopo un anno di funzionamento continuo, esattamente l’opposto dei materiali che rientrano nella meccanica classica. Il fenomeno, se vuoi indagare, nasce dalla “deriva termica”….
    6) “consumo della batteria spropositato” —> la tecnologia delle batterie è la stessa da 10 anni a questa parte (con piccoli miglioramenti) però un S.O. di oggi fa 1 miliardo di cose in più rispetto al passato. Non ti sembra già un traguardo quando la batteria dura lo stesso?

    “mi piacere tanto leggere un giorno che la M$ ha scelto per winXX di abbandonare il suo kernel nt, come l’ntfs come … ”

    E perchè ti piacerebbe??? Cosa dovrebbe usare?? A me non piacerebbe affatto!

    “mi piacerebbe anche comprare in un ipermercato un DVD di osx con su scritto “pc compatibile”

    Non mi piacerebbe neanche questo perchè erediterebbe immediatamente tutte le paranoie di Windows! Il punto di forza di MacOsx è che girando solo su un parco macchine conosciute può garantire un livello di affidabilità superiore a Windows che invece deve girare con tutto l’HW del mondo (compreso quello HomeMade!).

    non piacerebbe anche a voi?
    NO.

    ;)

  6. @kersal: wow che rispostona ;D
    “Con Win7, che è praticamente un Vista ben ottimizzato, sembrerebbe che MS abbia corretto il tiro”

    lo spero anche io, cioe’ se io tolgo interfaccia areo7 e orpelli varii ho un sistema per lavorare davvero stabile e reattivo?

    “cambiamenti che l’utente avverte sono solo quelli esteriori mentre in realtà spesso i cambiamenti intrinsechi sono notevoli.”
    l’utente consumer sicuramente bada all’aspetto delle “traparenza e dei bordi arrotondati”
    ma di sicuro se ne accorge se questo barbatrucco distrae l’attenzione da altre cose gravissime …

    “Oramai le guerre tra i S.O. sono per chi più stabile nel range tra 95% e 100%! E’ ovvio che il 100%”
    hai ragione
    ma al 100% osx ci si avicina parecchio …

    “Ad ogni modo ti invito a dirmi un solo BUG che hai trovato tu lavorando quotidianamente con un PC o con un MAC… uno solo, per favore.”
    il corrispettivo del bosd su osx (quello trasparente e pure figo :D) quando utilizzo partizioni ntfs per grossi spostamenti di grossi file usando i drivers ntfs della paragon

    alle volte osx se è accesso (nn spento ma solo mandato in standby) per giorni e giorni nn si spegne da solo, devo bottonare lo speggnimento forzatamente
    ma è anche vero che qui ho installato roba di un paio di centinaia programmi e programmini :D
    che ovviamente nn intaccano minimamente la velovità d’avvio e la reattività del sistema

    e qualcos’altro che nn ricordo … ma cmq. nn sono bug ma stress a cui lo sottopongo io da utente iper clikkatore :D

    “frammentazione, rottura dei prematura dei dischi,”
    windows -> estremo uso di paginazione -> stress disco eccessivo
    indicizzazione windows su ntfs -> disco sempre e costantemente attivo almeno nei primi giorn di utilizzo del pc -> stress disco (hai mai usato un notebook con vista appena comprato? :D)
    win su ntfs -> allocamento dei file nn buonissimo -> frammentazione eccessiva dei file -> vai a deframmentare per velocizzare -> stress disco eccessivo

    se vuoi continuo :D

    ho distro linux che fanno da router installate su dischi arcaichi da 5 gb che … “stranamente” nn rompono i dischi :D

    è successo che nella mia vita ho sostituito una marea di dischi da 20-80-ecc GB ad amici e parenti che “stranamente” avevano win come OS …

    “Ti faccio un esempio: su MAC” so del trojan in iwork ’09
    probabilmente + si diffonde osx e + emergeranno problemi di sicurezza sull’os della apple ma … si vedrà poi
    magari quando si diffonderanno i virus che leggono nella mente degli utenti per rubare la psw di root :D

    “consumo della batteria spropositato”
    mio macbook 13” ha due anni e la bat dura dalle 3 alle 3 e mezza ore ottimizzando la luminosità dello skermo

    portatile mio collega seduto qui accanto, con vista, acquistato l’anno scorso -> batteria da 2 ore oggi dura 1 ora :D

    ma è anche vero che il mio collega nn fa i cicli di carica scarica come faccio io ;)

    “MacOsx è che girando solo su un parco macchine conosciute può garantire un livello di affidabilità superiore”
    se vioi affidabilita compri macbook, imac ecc.. dall’apple store e ti cazzi una cifra
    se vuoi compromesso economico il pc te lo assembli tu e ci installi macos con driver dell’hw venduto insieme al pezzo che ti compri e ti scegli tu … insomma come succede ora con win …

    “Windows che invece deve girare con tutto l’HW del mondo”
    direi bella cagata … tutto il mondo è in grado di fare hw decente?

    pensando ai miei tanti amici che si sono comprati un “acrocchio usb super cinese” con il quale si sono fusi le usb del portatile :(

    “non piacerebbe anche a voi?
    NO.”

    ok :D

  7. “direi bella cagata”
    perdonami per il termine poco ortodosso ma nn mi veniva null’altro in mente :D

  8. @Battiz:
    non capisco la tua risposta. Si parla di Sistema Operativo e tu invece hai fatto mille esempi che con il S.O. non centrano assolutamente nulla.
    Che cosa c’entra il S.O. se i driver della Paragon quando gestiscono files di grosse dimensione NTSF fanno crashare il SO?? Non è un bug del SO ma dei driver della Paragon!
    Poi, capisco dalla tua risposta che sei un MacUser e quindi non sei aggiornatissimo in materia, ma anche su VistaSP1 hai un sistema stabile e reattivo molto di più di XP. Con W7, dicono, sia ancora meglio.

    “l’utente consumer sicuramente bada all’aspetto delle “traparenza e dei bordi arrotondati”
    ma di sicuro se ne accorge se questo barbatrucco distrae l’attenzione da altre cose gravissime …”

    Ma di che cose gravissime stai parlando?? Nel tuo primo intervento lamentavi che *sotto il cofano* non cambia nulla, ti ho detto che Tutto è Cambiato e allora adesso ti lamenti che è cambiato? Le trasparenze o le icone grandi o cazzate del genere nascono da sole con l’evoluzione dei sistemi: ma tu ci lavoraresti più con il MacOs in bianco e nero a 480pixel di risoluzione???
    (a prop. di cambiamenti radicali in apple hanno addirittura camiato linguaggio di programmazione per la parte a 64bit, cosa che ha portato Adobe a rilasciare (per la prima volta!) un prodotto prima PC e poi Apple…)

    “frammentazione, rottura dei prematura dei dischi,”
    windows -> estremo uso di paginazione -> stress disco eccessivo
    indicizzazione windows su ntfs -> disco sempre e costantemente attivo almeno nei primi giorn di utilizzo del pc -> stress disco (hai mai usato un notebook con vista appena comprato? :D)
    win su ntfs -> allocamento dei file nn buonissimo -> frammentazione eccessiva dei file -> vai a deframmentare per velocizzare -> stress disco eccessivo

    Anche qui: ma di che parli? Un HD aziendale lavora 24/24 su server Linux o Windows senza problemi. Oppure si rompono. E’ un problema Hardware. Sai cosa consigliano alle aziende i venditori di HW? stressate gli HD nei primi giorni di utilizzo prima di caricarci su la roba importante. E sai perchè? perchè è fisiologico!.
    Vuoi sapere perchè si rompono più spesso su un PC rispetto che ad un MAC? Perchè su MAC scelgono solo il meglio perchè lo scelgono loro mentre su PC scegli tu il meno caro. Ci sono HD trattori per pc che hanno una riuscita del 99.99%. Costano di più.
    Ma ancora una volta: il SO NON C’ENTRA NULLA.

    “ma è anche vero che il mio collega nn fa i cicli di carica scarica come faccio io”
    appunto. Poi è anche da vedere la qualità della macchina acquistata. Se compri un ACER a 200 euro da Auchan non puoi aspettarti la stessa qualità di un MacBook da 1200Euro! E le batterie costano! (si parla di circa il 10% dell’intero Notebook)

    “Windows che invece deve girare con tutto l’HW del mondo”
    direi bella cagata … tutto il mondo è in grado di fare hw decente?
    pensando ai miei tanti amici che si sono comprati un “acrocchio usb super cinese” con il quale si sono fusi le usb del portatile

    Allora mi dai ragione! Che colpa ha MS se il cinese fa un HUB di merda???
    E Apple ha avuto lo stesso problema, ricordo, con dei caricabatteria di concorrenza che facevano durare le batterie dell’ipod di meno: è colpa di Apple??

    Guarda però l’altro lato della medaglia: nel mondo PC le prestazioni del *singolo compomente* sono superiori che nel mondo Apple. Ad esempio nelle schede video o nelle schede audio il mondo PC è due generazioni avanti. Questo perchè esiste una concorrenza spietata (tra ATi ed Nvidia ad esempio) che porta a fare uscire sempre prodotti nuovi. In APPLE invece si deve attendere che un prodotto sia certificato apple…e passa un sacco di tempo…ma alla fine sai che quel prodotto è perfettamente compatibile.

  9. “Ad ogni modo ti invito a dirmi un solo BUG che hai trovato tu lavorando quotidianamente con un PC o con un MAC… uno solo, per favore.”
    “Che cosa c’entra il S.O. se i driver della Paragon quando gestiscono files di grosse dimensione NTSF fanno crashare il SO?? Non è un bug del SO ma dei driver della Paragon!”

    appunto ;)

    “capisco dalla tua risposta che sei un MacUser e quindi non sei aggiornatissimo in materia, ma anche su VistaSP1 hai un sistema stabile e reattivo molto di più di XP. Con W7, dicono, sia ancora meglio.”

    assolutamente no
    al massimo un (power)user e sviluppatore che per anni ha usato, assistito (e per un breve periodo anche venduto) un sistema operativo inusabile, “brutta fotocopia” di altri, buggoso, concettualmente ladro, mal progettato, che se ne infischia degli standard ISO, chiuso, poco interoperabile, vulnerabile ec.. ec.. creato con l’unico scopo di “far soldi” …

    ma che ora ha finalmente trovato in macosX il suo fidato compagno di lavoro e in linux il suo fidato server open e con una community di gente aperta, intelligente e … ;)

    se tu vuoi chiamarmi macUser (e fighetto) entusiasta fai pure

    “VistaSP1 hai un sistema stabile e reattivo molto di più di XP. Con W7, dicono, sia ancora meglio.”
    io lo spero vivamente per voi che ci credete ancora alla M$ io ho smesso di crederci da un pezzo …

    leggi qui
    http://www.macworld.it/showPage.php?template=notizie&id=16508

    e poi uno screenshot di una pagina web che coservo per queste occasioni :D
    http://img4.imageshack.us/img4/648/vist4b3ll0.png

    che te ne pare?
    chi dice a verità?

    alla fine de gustibus … usa il sistema che preferisci ;)

    quando guarderai in faccia la realtà … ti verrà istintivo mandare a quel paese zioBill per tutto il tempo che ti ha fatto perdere e per i soldi che gli abbiamo dato …

    soldi che, già da tanti anni fa, potevano andare in tasche migliori per avere oggi un sistema migliore e alla portata (economica) di tutti … probabilmente

    detto questo vado a scaricarmi la beta di win7, magari mi sbaglio … :D

    “Un HD aziendale lavora 24/24 su server Linux o Windows senza problemi. Oppure si rompono. E’ un problema Hardware.”
    certamente, se il disco si rompe, si rompe
    mi ricordo che c’era un parametro per denotare questo fattore, mft o mtf credo?

    “stressate gli HD nei primi giorni di utilizzo prima di caricarci su la roba importante. ”
    mmm buona idea, nn ci avevo pensato, grazie del trick ;)

    “Perchè su MAC scelgono solo il meglio perchè lo scelgono loro mentre su PC scegli tu il meno caro. ”
    qui c’e’ un MASHITA DVD-R come masterizzatore e un HD toshiba MK

    nn credo siano i prodotti migliori sul mercato, ti posso dire che sono le stesse marche che ho ritrovato su acer, asus ecc… e che ho sostituito xchè rotti (anche dopo pochi mesi dall’acquisto)

    probabilmente appartengono a serie + testate e affidabili (- scelta di hw ma + sicuro :))
    o probabilmente no
    putroppo nn ci è dato saperlo …

    Eppure ho dato 1000 e passa euri a signora apple e mi sarei aspettato di trovare un nec o pioneer come masterizzatore e hitachi come HD ;)

    cmq. ti ripeto che a me nn frega una mazza del pc bello e figo, io voglio osx e l’hw che scelgo io

    Non ha idea di quanto mi sia scomodo e imbarazzante usare un computer bianco (ora ingrigito) :D
    e tralaltro guarda qui che brutta storia la termo plastica dei macbok:

    http://www.tomshw.it/news.php?newsid=17177
    http://www.flickr.com/groups/crackedmacbook/pool/

    “Ma ancora una volta: il SO NON C’ENTRA NULLA.”
    scusa ma tu windows dove lo usi?
    direttamente dal cd originale? :D

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_operativo
    “In informatica il sistema operativo (abbreviato spesso nel suo acronimo SO, o all’inglese OS, operating system) è l’insieme di routine e strutture dati responsabile del controllo e della gestione dei componenti hardware che costituiscono un computer ”

    “Poi è anche da vedere la qualità della macchina acquistata.”
    ha un toshiba da 1200 euro ;)
    continuo a credere che non influisca tanto la qualità della batteria ma come l’OS utilizza e ottimizza …
    oltre alla scelta di particolari componenti + o – esosi in termini di richieste energetiche

    “Allora mi dai ragione! Che colpa ha MS …”
    su questo hai ragione ma era solo un esempio scemo
    quello che volevo dire è che ormai ognuno che sia nvidia, ati, via, arm, samsung, hp, asus ecc… producce o progetta e vende roba che al 90% nn ci serve e che quando compriamo scopriamo che altro non sono che pacchi!

    hai mai visto quei computer di marca Elelettrodata o Gerico o altre cose orribili nei volantini degli ipermercati? Con il desktop di vista in bella mostra … non voglio minimamente immaginare cosa ci sia dentro e che prospettive di vita abbiamo in situazioni di stress da lavoro continuato :O

    hai mai sentito della serie dv6000 degli hp pavillion?
    quasi un’intera serie (“bacata” nella scheda madre) che fa avanti e indietro dall’assistenza hp :(

    “nel mondo PC le prestazioni del *singolo compomente* sono superiori”
    aivoglia!
    e secondo te xchè vorrei tranquillamente comprare macos e installarlo sul mio pc da me accuratamente assemblato? :D

    se googli un po’ cercando i commenti dei lettori che sono riusciti, dopo smadornamenti + o – infiniti, ad assemblarsi un hackintosh …

    troverai conferma di quanto le prestezioni del sistema e la tua soddisfazione aumenta a livelli altissimi quando hai scelto sia l’hw che il sistema migliore e ne hai avuto conferma visiva ;D

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>